Domande frequenti sui nomi spirituali | 3HO International

Domande frequenti sui nomi spirituali

Cos'è un nome spirituale?

In molte tradizioni, un nome spirituale è un nome dato a uno studente dal suo insegnante per arricchire il suo senso di sé. Serve come un indicatore verso la propria vera identità, è un invito a vivere consapevolmente e ad appoggiarsi all'incarnazione unica dell'anima. 

Le tradizioni dei nomi spirituali esistono nelle culture indigene di tutto il mondo e intendono incoraggiare la crescita personale e l'evoluzione consapevole. 

Questa tradizione di nomi spirituali è governata dal potere del naad, o corrente sonora, e quindi i nomi funzionano come strumenti vibrazionali per la crescita personale e spirituale. I nomi sono basati sulla numerologia e sulla tua data di nascita. Il naad (corrente sonora) e il significato, unico per ogni nome, ti aiuta a incarnare e proiettare la tua identità animica. 

 

Chi dà i nomi spirituali?

Storicamente i nomi spirituali sono stati dati da Yogi Bhajan. Egli ha addestrato Nirinjan Kaur perché assumesse questo ruolo dopo la sua scomparsa, nel 2004. Oggi i nomi spirituali sono assegnati dalla divisione Nomi Spirituali della 3HO, diretta da Nirinjan Kaur, che ha studiato personalmente questa metodologia sotto Yogi Bhajan per oltre 30 anni.  

 

Come vengono assegnati?

I nomi spirituali sono assegnati in base alla data di nascita e alla numerologia.

 

Da dove vengono i nomi?

I nomi spirituali derivano da molte tradizioni e lingue, compreso il Gurbani (che è contenuto nel Siri Guru Granth Sahib, la sacra scrittura Sikh), il sanscrito, l'hindi e persino l'inglese. La maggior parte non sono nomi tradizionali Sikh, tuttavia condividono una connessione attraverso questa scrittura, così come l'uso dei secondi nomi "Singh" e "Kaur". Questa è una tradizione portata avanti da Guru Gobind Singh, il decimo Guru Sikh. Egli ha dato il nome "Singh" ad ogni uomo Sikh e "Kaur" ad ogni donna Sikh, come indicatori di regalità nello spirito. Questa eredità continua oggi attraverso l'uso di questi secondi nomi simbolici.

 

Perché gli uomini ricevono tipicamente il nome Singh e le donne il nome Kaur come parte dei loro nomi spirituali? E cosa significa questo per le persone non binarie e non conformi al genere? 

Storicamente, Singh era dato come seconda parte di ogni nome spirituale per gli uomini, e Kaur era dato alle donne, una tradizione che precede la nostra moderna consapevolezza dello spettro di genere e della fluidità di genere. Kaur si traduce in "Principessa" o "Leonessa di Dio", e Singh in "Leone di Dio". Mentre questi nomi sono storicamente di genere, ogni individuo che richiede un nome è libero di identificare il proprio genere o scegliere di non essere di genere specifico. 

 

Come faccio a sapere quando sono pronto a ricevere un nome spirituale?

Quando ti senti ispirato nella tua coscienza e nel tuo cuore a chiederne uno, allora sei pronto a riceverlo. Non è comunque da prendere alla leggera o da ricercare solo perché è alla moda, trendy o cool. Fai il check-in con la tua anima e chiediti: è qualcosa che mi sento chiamato a fare? Se la risposta è sì, e sei pronto ad affrontare il processo con rispetto e impegno, sei incoraggiato a richiedere un nome spirituale.

 

Perché l'ortografia del mio nome è diversa da quella del mio amico che ha lo stesso nome?

Proprio come in inglese e in molte altre lingue, ci può essere più di un modo per scrivere un nome. La maggior parte di questi nomi deriva da lingue tradizionali indiane che non hanno una correlazione diretta con l'alfabeto latino. Ciò che conta è la corrente sonora e l'esperienza che evoca nella coscienza. 

Pertanto, la pronuncia del tuo nome è più importante dell'ortografia. Sentiti libero di scrivere il tuo nome in un modo che renda facile per te e per gli altri pronunciarlo correttamente o, per suggerimenti ortografici, vedi la pagina Pronuncia e Ortografia. Se non trovi il tuo nome nell'elenco, inviaci un'e-mail.

 

Come posso pronunciare il mio nome spirituale?

Una volta richiesto un nome spirituale, riceverai una frase sonora che ti aiuterà a pronunciarlo correttamente. Ascolta attentamente il ritmo sonoro e la sua pronuncia. Puoi anche trovare la maggior parte dei nomi spirituali e le loro pronunce nella pagina Pronuncia e Ortografia

Ascolta attentamente il tuo nome e fai del tuo meglio per pronunciarlo accuratamente. Se non riesci a trovare il tuo nome nella nostra lista, o se hai bisogno di ulteriore aiuto per imparare a pronunciarlo, inviaci un'e-mail.

 

Cosa posso fare per integrare il mio nome nella mia vita?

Assumere un nuovo nome è un importante cambiamento di vita. Inizia a familiarizzare con il tuo nuovo nome spirituale. Medita sul suo significato. Sintonizzati su come il suo naad (corrente sonora interiore) ha il potere di influenzarti. Scrivilo, cantalo o recitalo, in silenzio e ad alta voce. Il nome è il tuo mantra personale. Permettigli di riflettere la tua profondità interiore e di ricordarti il più alto destino della tua anima. Una volta che ti senti a tuo agio con esso, puoi iniziare a integrarlo nella tua vita quotidiana e chiedere agli altri di iniziare a usare il tuo nome.

Mentre fai la transizione, può essere utile usare la regola dei 40 giorni. Il Kundalini Yoga dice che ci vogliono 40 giorni per cambiare un'abitudine riqualificando il processo mentale e il sistema nervoso. E se provassi ad usare il tuo nome per 40 giorni? Durante questo periodo osserva come ti colpisce. 

 

Alcuni dei miei familiari, amici e soci d'affari hanno difficoltà a relazionarsi con il mio nome spirituale. Cosa posso fare?

Il cambiamento raramente arriva facilmente. Proprio come ti ci vorrà del tempo per accettare e connetterti con il tuo nome, dai ai tuoi soci e familiari lo spazio per abbracciare il cambiamento. Mettiti nei loro panni e abbi pazienza e compassione con loro come fai con te stesso. La maggior parte di noi preferisce che le cose siano facili e comode. Parte della decisione di assumere un nome spirituale significa prendere posizione per la tua verità personale, e tenere fede a quei valori e impegni. 

Assicurati che questo sia vero per te. Se è così, si adatteranno. 

 

E se mi fosse stato dato un nome del Siri Guru Granth Sahib alla nascita?

Ogni nome che proviene dal Siri Guru Granth Sahib porta con sé l'energia divina e il potere del Gurbani. Se mediti su di esso, può agire come una guida nella tua vita.

Per alcune persone, tuttavia, i loro nomi - anche se provengono dal Siri Guru Granth Sahib - portano associazioni passate, che possono avere o meno forti componenti spirituali. È perfettamente accettabile chiedere un altro nome, sapendo che questo nome ha lo scopo specifico di costruire la tua identità spirituale e di vivere il tuo destino. E' tra te e la tua coscienza il modo in cui decidi di affrontarlo. In ogni caso, è importante sentire che la tua decisione è giusta per te.

 

Cosa succede se ho ricevuto più di un nome?

Alcune persone ricevono più di un nome. Questo potrebbe essere dovuto a moduli di richiesta duplicati, errori informatici o un errore da parte dell'Ufficio Nomi Spirituali. Qualunque sia la ragione, si raccomanda di utilizzare il primo nome ricevuto.

 

Se divento un insegnante di Kundalini Yoga, sono obbligato a ottenere un nome spirituale?

No, è una scelta personale se ereditare o meno un nome spirituale. Ti suggeriamo vivamente di prenderti un po' di tempo per imparare la storia, stabilirti nella tua pratica, e decidere quando o se ti sembra giusto per te. 

 

Come posso richiedere un nome spirituale?

Per richiedere un nome, usa il modulo di richiesta del nome spirituale.

 

Ho scoperto che il mio nome spirituale è tradizionalmente usato per coloro il cui sesso è diverso dal mio. È stato commesso un errore?

In alcune culture, un nome specifico può essere usato per un genere o per l'altro. Tuttavia, il sistema di denominazione spirituale non è governato dalle tradizionali norme di genere. Questo approccio assegna i nomi secondo il destino della persona, basando i nomi sul loro naad (corrente sonora interna) e sul loro significato.


 

Ci sono domande, preoccupazioni? Vuoi altri input? Se sì, contattaci.